Un nuovo profilo professionale: il chirurgo-protesista

 

Implantologia

Sta sempre più diffondendosi nei meetings di implantologia, una figura inedita di esperto di due campi distinti dell'Odontoiatria: chirurgia implantare e protesi (nonchè problematiche legate all'occlusione e alla gnatologia). Il motivo di una tale commistione è presto detto: chi inserisce impianti deve conoscere a fondo sia la biologia e le tecniche chirurgiche sia la finalizzazione protesica. Infatti la protesi deve guidare la programmazione implantare come pure lo studio della qualità e distribuzione di osso. E' finito il tempo in cui l'implantologo ideale era il chirurgo generale; oggi si richiede al chirurgo implantare delle conoscenze approfondite di protesi, occlusione e gnatologia.

Area Riservata