Apparecchio linguale

Apparecchio linguale, cos’è e quando si usa

apparecchio linguale foto a

 

apparecchio linguale foto b

 

L’ortodonzia linguale è fatta da dispositivi fissi che permettono di agire 24 ore al giorno spostando i denti senza che l’estetica del paziente sia compromessa (da ciò il successo della procedura). Nelle due immagini sono sintetizzate le due forme di ortodonzia: a) espansiva, b) di allineamento.

L’ortodonzia linguale è indicata in tutti i casi tranne che nel morso profondo ove si rischia costantemente il distacco dei brakets (quelli della foto b incollati alle superfici linguali dei denti) o in circostanze particolari quali i morsi crociati posteriori. Quindi prima di pensare all’ortodonzia linguale occorre sottoporre la propria condizione ad un ortodontista esperto del trattamento specifico (grazie al web è possibile identificare centri che abbiano le competenze specifiche).



Studio Odontoiatrico Mazzocco - Dentista - Piazza Di Spagna 66 , Roma

Numero Verde Dentista

Area Riservata